Latest Posts

Style Secrets | Olsen twins

EN | IT  Raise your hands if you have never heard of Olsen twins especially for whoever grew up in the nineties. Ashley and Mary-Kate debuted as infant actresses in Full House but since then their careers evolved and right now, almost thirthy years later, they have become successful fashion designers.

Their personal style has deeply changed from their boho-chic appeal they used to wear a few years ago. Now the designers of to The Row and Elisabeth and James stands out with refined and sleek looks that transmit luxury from every item.

Following you can find some tips to get their signature look:

olsen-twins-7

All black everything | Who said that wearing all black clothes is boring? Olsen twins prove that you can get an interesting look playing with textures, layers and shapes. And if they want to go even further add tons of jewels.

olsen-twins-6

Blanket coats | They blatantly ignore the rule that says that petite girls should not wear oversized clothes and during colder seasons you can spot them around NYC wrapped in blanket coats.

olsen-twins-5

Hair | Their signature blonde wavy hair are usually tied in a low ponytail or bun but they have been the pioneers of  the wet hair look.

olsen-twins-3

Giant bags | It doesn’t matter if they are going to work, taking part to an event or just going out, you will probably see them carrying giant luxury bags – especially crocodile leather – that can be their own design or vintage. The crocodile backpack in the middle (The Row n.d.r.) is pure beauty.

olsen-twins2

Loose shirts | It has been several years they started to wear buttoned up boyfriend shirts that they pair with skinny jeans, long skirts or loose pants. They also take a step further with long blouses for a comfy yet classy look.

olsen-twins-4

Denim | Skinny, boyfriend, black, shredded, high waisted… the twins love all things denim. They wear it with flats, heels, boots and their beloved slippers. They feel so confident with jeans that is not unusual spotting them at events in denim.

olsen-twins-8

Oversized dresses | For very special nights the pair puts aside their classy work attire and goes fancy with long oversized dresses with a gothic vibe. Most of the times they choose unique vintage pieces by Chanel or Dior.

Style Secrets | Olsen twins

EN | IT Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare delle gemelle Olsen, specialmente per chiunque sia cresciuto negli anni Novanta. Ashley e Mary-Kate hanno  iniziato la loro carriera a soli 9 mesi come attrici in Full House ma da allora le loro carriere hanno preso una strada diversa e, ad oggi, sono diventate delle acclamate fashion designer.

Il loro stile è profondamente mutato nel corso degli anni passando dal boho-chic fino ad arrivare ad oggi, in cui designer per The Row e Elisabeth and James, il loro stile è molto più sofisticato e composto da capi con materiali lussuosissimi.

A seguire alcune degli elementi che non possono mancare nel proprio armadio se si vuole ricreare il loro stile distintivo:

olsen-twins-7

Vestiti neri | Chi ha detto che vestire con solo abiti neri è noioso? Le gemelle provano che si può ottenere un look interessante giocando con texture, livelli e forme. E se non è ancora abbastanza aggiungono gioielli vistosi.

olsen-twins-6

Cappotti | Ignorano palesemente la regola che le ragazze di bassa statura non dovrebbero indossare vestiti oversized e infatti durante le stagioni fredde è probabile avvistarle per New York avvolte in grandi cappotti-vestaglia.

olsen-twins-5

Capelli| I loro incofondibili capelli biondi e mossi sono solitamente raccolti in una coda o chignon bassi ma inoltre sono state delle vere precursori dei capelli umidi anche fuori di casa.

olsen-twins-3

Borse enormi | Non importa se stanno andando a lavoro, se devono partecipare ad un evento o semplicemente per una serata fuori, le vedrai portare al braccio enormi borse lussuosissime – soprattutto in coccodrillo – che  siano disegnate da loro o vintage. Lo zaino in coccodrillo nel centro (The Row) è semplicemente stupendo.

olsen-twins2

Camicie morbide | E’ già da parecchi anni che hanno iniziato ad indossare camicie larghe con skinny jeans, gonne lunghe e pantaloni morbidi. Hanno anche fatto un passo in più con bluse larghe per un look elegante e allo stesso tempo comodo.

olsen-twins-4

Jeans | Skinny, boyfriend, neri, strappati, a vita alta… MKA amano il denim in tutte le sue forme. Li indossano con scarpe basse, scarpe con tacco, stivali, sandali e le loro amate slipper. Si sentono così a loro agio indossandoli che più di una volta li hanno usati per partecipare ad eventi.

olsen-twins-8

Abiti lunghi | Per serate molto speciali il duo mette da parte il loro abbigiliamento quotidiano optando per abiti lunghissimi dall’allure gotica. Nella maggior parte dei casi scelgono dei pezzi unici vintage di grandi nomi della moda come Chanel e Dior.

B L I N D I N G L I G H T S

ENGLISH | ITALIANO

hangar-bicocca-milan

hangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milan hangar-bicocca-milan

Quando arte contemporanea e architettura si incontrano nascono luoghi come Pirelli HangarBicocca, uno spazio d’arte contemporanea no profit fondato nel 2004 a Milano dalla riconversione di un ex-spazio industriale. Un luogo che stimola  il dialogo tra visitatore e arte e queste foto, scattate in una torrida domenica di fine giugno, sono il mio personale esito.

B L I N D I N G L I G H T S

ENGLISH | ITALIANO

hangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milanhangar-bicocca-milan

Contemporary art meets architecture in places such as Pirelli HangarBicocca, a non-profit foundation founded in 2004 in Milan by the conversion of a former industrial space. A place that stimulates the dialogue between public and art and these photos, taken in a boiling hot Sunday of June, are  my own upshot.

How to prep your skin for Summer

skincare-for-problematic-skinENGLISH | ITALIANO

Acne, rossori, grigiore, secchezza. A volte sembra che la tua pelle ne abbia di ogni. Almeno questo è il mio caso. Quando l’estate si avvicina la pelle dovrebbe essere preparate nel modo più adeguato per evitare macchie solari e discromie nell’abbronzatura e il modo migliore per ottenerlo è con scrub regolari e lapplicazione giornaliera di una protezione solare.

Ad ogni modo, la lezione più importante che ho imparato nel corso degli anni- e che sicuramente avrete già sentito un milione di volte – è di non trascurare mai l’idratazione della pelle. Anche se avete una pelle grasse, anche se fuori fa estremamente caldo.  Una pelle disidratata porta solo ad avere una pelle più grasse e a più brufoli.

Sotto potrete trovare alcuni prodotti scoperti nei mesi primaverili che hanno migliorato radicalmente l’idratazione della mia pelle problematica.

skincare-for-problematic-skin

VISO | Nella ricerca del perfetto idratante per la la mia pelle disidratata il nuovo  Clarins Booster Repair ha rivoluzionato completamente la sua texture alleviando i rossori e facendo scomparire le aree secche. La applico due volte al giorno, alla sera e alla mattina, combinandola alla solita cream idratante ed è consigliata per pelli sensibili da secche a miste. Per chi soffre d’acne come me consiglio di applicare il siero con la rinomata La Roche-Posay Effaclar Duo alla sera per alleviare i segni da brufolo e prevenirne la formazione di nuovi.

skincare-for-problematic-skin

OCCHI | Ogni make-up routine prevedere di coprire occhiaie ma non tutte includono un contorno occhi. Sia la Clinique Pep-Start Eye Cream che la Tony Moly Panda’s Dream So Cool EyeStick rinfrescano il contorno occhi e lo mantengono idratato per tutta la giornata.

skincare-for-problematic-skin

MANI | & Other Stories Hand Cream in Moroccan Tea è una crema idratante con una profumazione a base di erbe da utlizzare se si cerca un leggero sollievo durante i mesi più caldi ma non aspettatevi un alto potere idratante.

 

How to prep your skin for Summer

Acne, redness, dullness, dry patches. Sometimes your skin got them all. At least, that is my case. When it comes the summer time your skin should be prepped in the right way to avoid sunspots and uneven tan and the best way to achieve it is with regular scrubs and applying SPF everyday.

However, the most important rule I learned – that you have yet read a bunch of times – is to always moisturize my skin. Even if it is oily, even if it is boiling hot outside. Remember that dehydrated skin leads to just more acne and oiliness.

Below you will find some products I discovered during Spring months that made such a difference for hydrating my problematic skin.skincare-for-problematic-skin

FACE | In the pursuit of the perfect moisturizer for dehydrated skin the new Clarins Booster Repair totally changed its texture soothing redness and dry patches. It should be applied twice a day exclusively blended with your usual cream and it is recommended for sensible skin from dry to combination. For acne prone skins you should try to pair the serum with the famous La Roche-Posay Effaclar Duo into your night routine to care imperfections and marks.

skincare-for-problematic-skin

EYES | Every make-up routine consists of covering dark circles but not as much includes an eye cream. Both Clinique Pep-Start Eye Cream and Tony Moly Panda’s Dream So Cool EyeStick refresh the under eye area and keep it moisturized throughout the day.skincare-for-problematic-skin

HANDS | & Other Stories Hand Cream in Moroccan Tea is a moisturizer with an herbal scent to reach for a light relief in the hottest months but do not expect to get a high hydrating power.

The Strumbellas – Spirits

music-the-strumbellas-spirits

Spirits is the first single out of the third album of The Strumbellas, a six piece Canadian country/indie-rock band. The album named Hope comes after three years their previous work “We Still Move on Dance Floors”.

 

“Cause something inside has changed
And maybe we don’t wanna stay the same”

TRENDS | Miu Miu ballerinas

ENGLISH | ITALIANO

trends-miu-miu-ballerina-flats-streetstyle

Quale bambina non ha mai sognato di diventare una ballerina da grande? Ad eccezione mia, naturalmente. Negli ultimi anni le ballerine sono state surclassate a favore di loafers e trainers ma per la P/E 216 Miu Miu ha riproposto le scarpette da ballo dandogli un  twist punk che le hanno rese irresistibili. E, nonostante non sia cresciuta con il desiderio di essere una étoile , mi sono comunque innamorata di queste ballerine in raso che sono perfette abbinate ad un vestito  lungo ma ancor di più ad un jeans dall’allure vintage.trends-miu-miu-ballerina-flats-streetstyle

 

SHOP THIS ITEM